Concerti all’Hofburg di Vienna
della Wiener Hofburg Orchester

La Wiener Hofburg Orchester è stata fondata nel 1971 e da decenni si esibisce in concerti di musica classica nelle magnifiche sale del Palazzo imperale Hofburg di Vienna.
Il primo concerto di Capodanno dell’orchestra si tenne nel 1980 nella Sala delle feste dell’Hofburg.

Tra maggio e ottobre l’orchestra presenta i “concerti di Strauss e Mozart della Wiener Hofburg Orchester” nella Sala delle cerimonie. I tradizionali concerti di Natale del 25 e 26 dicembre si svolgono nella sala delle feste dell’Hofburg di Vienna.

L’Hofburg fu la residenza degli Asburgo dal XIII secolo fino alla fine della monarchia. Si tratta del più grande complesso edilizio d’Europa non costruito per scopi religiosi.

Sale da concerto: Sala delle cerimonie, Sala delle feste

Concerti: Concerto di Strauss e Mozart, Concerto di Natale

Senza barriere architettoniche, Climatizzata

Festsaal (La Sala delle feste)

La grande Festsaal (Sala delle feste) fu progettata come nuova sala del trono sotto l’imperatore Francesco Giuseppe I nel 1908 e venne completata nel 1923.

Gli imponenti affreschi che adornano il tetto, opera di Schramm, mostrano il motto personale dell’imperatore Francesco Giuseppe I – “Viribus Unitis” (“con le forze unite” o “con l’unione delle forze”) e il potere dominatore dell’Austria.

Il dipinto centrale rappresenta l’Austria, circondata da allegorie quali la religione, la giustizia, il valore, la scienza, l’arte e l’agricoltura.

Le quindici lunette di Veith mostrano importanti sovrani Asburgo.

Negli ottagoni del pittore Stauffer si riconoscono tra gli altri il generale Carlo di Lotaringia, il Re polacco Jan Sobieski, il Principe Eugenio di Savoia, il Principe Kaunitz e il Principe Metternich.

Zeremoniensaal (La Sala delle cerimonie)

La Zeremoniensaal (Sala delle cerimonie) fu realizzata dal 1802 al 1806 sotto l’imperatore Francesco I dall’architetto di corte Ludwig Montoyer in stile classicista.

Il sontuoso tetto a cassette poggia su 24 colonne di finto marmo, l’allora moderno “stucco lustro”.

La sala delle cerimonie fece da cornice a Napoleone I nel 1810 per chiedere la mano dell’arciduchessa Maria Luisa, figlia di Francesco I.

Fino alla fine della monarchia nel 1918 fungeva da salone del trono e l’imperatore Francesco I vi nominò cavalieri diversi nobili.

L’imperatore Francesco Giuseppe I (1830 – 1916) e sua moglie Elisabetta vi preparavano tutti gli anni, il Giovedì Santo, un pediluvio pasquale per dodici anziani e anziane.
Il rituale era un omaggio che la coppia reale soleva offrire personalmente ai costumi religiosi e al popolo.

Nella sala delle cerimonie si organizzavano concerti e balli di corte. Sotto il regno di Francesco Giuseppe I e della regina Elisabetta si tennero grandi serate di gala, come il “ Ballo di Corte” riservato solo alla corte e all’alta aristocrazia.

Wiener Hofburg - Eingang Michaeler Platz
Per saperne di più

La storia dell’Hofburg di Vienna

L’Hofburg è l’antica residenza imperiale degli Asburgo. Il complesso edilizio fu costruito tra il XIII e il XIX secolo e questi sei secoli di attività edilizia hanno fortemente influenzato l’aspetto dell’edificio. Nelle sue varie parti si possono riconoscere tutti gli stili architettonici, dal gotico al rinascimentale e dal barocco al classicismo, fino ad arrivare all’era dello storicismo di fine Ottocento.

Fino al 1918 l’Hofburg era la residenza degli Asburgo, che, a partire dal XIII secolo, da qui guidarono i destini della storia austriaca ed europea. Quasi ogni reggente fece costruire, ridisegnare o ristrutturare delle parti dell’edificio per se stesso e la sua famiglia.

A partire da un castello fortificato medievale, si è sviluppato nei secoli un monumentale edificio governativo su un’area di circa 24 ettari. Il nucleo, ovvero l’antico castello, si è conservato fino ad oggi.

L’Hofburg oggi è composto da 18 ali, 19 corti e 2.600 stanze. Se si includono anche i musei, le vecchie scuderie e il parco del Volksgarten, si ottiene una superficie totale di 50 ettari.

Circa 5000 persone vivono o lavorano ancora nell’Hofburg e l’area viene visitata da 20 milioni di persone all’anno.

Come viene utilizzato oggi l’Hofburg?

Oggi l’Hofburg funge da sede ufficiale del Presidente della repubblica austriaca.

Inoltre racchiude vari musei, la maggior parte della Biblioteca nazionale austriaca e l’Ente federale per la conservazione dei monumenti. Ogni anno nella struttura si svolgono centinaia di eventi, da congressi, conferenze e fiere a balli, banchetti e concerti.

La Wiener Hofburg Orchester suona nelle magnifiche sale dell’Hofburg dal 1971. Il suo scopo è coltivare la musica del valzer e dell’operetta viennese e rendere le composizioni della musica classica viennese accessibili a tutti.

Cosa posso visitare all’Hofburg?

All’interno del palazzo c’è un’ampia serie di musei, tra cui i più famosi sono il Museo di Sissi, gli appartamenti imperiali, la collezione dell’argenteria e la camera del tesoro imperiale. Fanno parte dell’Hofburg anche la famosa Scuola di equitazione spagnola e l’Albertina, che ospita una delle collezioni grafiche più importanti del mondo.

Si consiglia inoltre di fare una passeggiata da Heldenplatz, con le due gigantesche statue equestri, all’Amalienburg per ammirare il monumento all’imperatore Francesco I fino a Michaelerplatz.

Per rilassarsi ci sono due parchi accessibili al pubblico con ristoranti. A sud-est di Heldenplatz si trova il parco Burggarten, noto per la serra delle palme, e a nord-est il parco Volksgarten con il monumento di Sissi e il roseto.

Partecipando a un concerto della Wiener Hofburg Orchester, si ha naturalmente l’opportunità di ammirare la magnifica Sala delle cerimonie o la Sala delle feste.

Come si arriva all’Hofburg?

Il modo migliore per raggiungere il Palazzo imperiale dell’Hofburg è con la metropolitana o il tram.
La stazione più vicina è “Volkstheater”, uscita “Heldenplatz”. Qui confluiscono le linee della metropolitana U2 e U3, nonché le linee del tram e degli autobus 1, 2, D e 71.
Da lì mancano solo 500 metri, basta attraversare l’Heldenplatz per arrivare all’ingresso principale dell’Hofburg.

Se arrivi in auto, puoi utilizzare il parcheggio a pagamento presso il Museumsquartier, in Museumsplatz 1, nel 7° distretto.
Da lì puoi raggiungere l’Hofburg, che si trova a circa 800 metri.

L’ingresso principale all’Hofburg si trova direttamente sull’Heldenplatz, accanto alla Biblioteca nazionale austriaca.

In rari casi, si può accedere ai concerti che si tengono nell’Hofburg tramite la Botschafterstiege (scala degli ambasciatori), che si trova a circa 200 metri da Heldenplatz, sull’altro lato dell’Hofburg ed è priva di barriere architettoniche.

I taxi si trovano presso le stazioni dei taxi in tutta la città o ai seguenti numeri di telefono: +43 1 31 300; +43 1 60 160; +43 1 40 100.

Wiener Hofburg Orchester klassische Konzerte Wien

Date dei concerti tenuti all’Hofburg

dalla Wiener Hofburg Orchester

Qui trovi tutti i concerti della Wiener Hofburg Orchester che si tengono all’Hofburg di Vienna.

Dicembre 2021

Data/ora Evento
25.12.2021
20:30 - 22:00
Concerto di Natale all’Hofburg di Vienna
Hofburg di Vienna – Sala delle feste, Wien
26.12.2021
20:30 - 22:00
Concerto di Natale all’Hofburg di Vienna
Hofburg di Vienna – Sala delle feste, Wien